I parabeni sono un gruppo di elementi chimici usati in molti cosmetici e farmaci a titolo di conservanti. Questi composti e i loro sali vengono impiegati principalmente per le loro proprietà battericide e fungicide.
La loro efficacia come conservanti combinata al loro basso costo probabilmente spiega come mai siano usati così spesso. Tuttavia, l’utilizzo dei parabeni è diventato oggetto di controversia e alcuni sostengono la necessità di evitarne l’uso quotidiano.

Quali sono gli studi scientifici fatti e cosa dicono?

Gli studi scientifici sui parabeni sono ancora contrastanti e i risultati non concordano su tutti gli aspetti, ma è stato riscontrato e provato che queste sostanze sintetiche non sono scomponibili dal nostro organismo e che si accumulano nei nostri tessuti, rimanendoci per tutta la vita.
Un altro aspetto verificato è che i parabeni sono degli xenoestrogeni. Gli xenoestrogeni sono sostanze chimiche che hanno una struttura molto simile a quella degli estrogeni naturali prodotti dal nostro corpo (gli ormoni deputati alla crescita ed allo sviluppo) e ne imitano le loro funzioni, ingannando le cellule che vi rispondono in modo incontrollato dall’organismo.
La produzione di ormoni, in condizioni di normalità, è finemente regolata dal nostro organismo. Essi regolano le funzioni dei diversi distretti e organi del nostro corpo e vengono prodotti e utilizzati nel nostro organismo in particolari momenti e con specifiche condizioni.
Gli xenoestrogeni invece entrano in modo incontrollato nel nostro corpo!
Entrano in diverse sedi e in diversi momenti e le alterazioni delle risposte delle cellule a questi ormoni e le conseguenti alterazioni della produzione delle cellule possono essere causa di malattia.

Cosa dicono i produttori?

L’industria cosmetica assicura che i parabeni sono assolutamente sicuri e sostiene che è necessaria una approfondita ricerca che provi il contrario. Nessuno fino ad oggi purtroppo ha sviluppato uno studio sui loro effetti a lungo termine e pertanto la discussione sulla loro pericolosità è tuttora in corso.
Ma secondo noi la questione è un’altra; vogliamo rischiare la salute dei nostri piccoli utilizzando prodotti che potrebbero essere veramente molto nocivi, quando possiamo trovare sul mercato anche prodotti senza queste sostanze misteriose e controverse?
Preferiamo, in attesa di nuovi sviluppi, cominciare a prenderci cura dei nostri piccoli con l’ausilio di prodotti naturali e sicuri, facendo comunque sempre attenzione agli ingredienti contenuti nei prodotti che utilizziamo.
Infatti la crescente consapevolezza e la crescente richiesta di prodotti cosmetici naturali e privi di sostanze chimiche nocive, ha creato una fiorente industria di prodotti cosmetici naturali o ecologici. Inoltre, questi prodotti sono efficaci tanto quanto gli altri e spesso anche di più!
Attenzione però: la dicitura “naturale”, “ecologico” o “organico” che compare sulle etichette di molti prodotti non ci dà una garanzia sufficiente. Spesso, nonostante queste diciture all’interno del prodotto ci sono comunque delle sostanze chimiche.

Cosa conviene fare al giorno d’oggi?

Consigliamo di leggere sempre le etichette dei prodotti prima di acquistarli, perché i parabeni a volte sono presenti anche in quei prodotti che a prima vista sembrano naturali. Infatti le leggi permettono di scrivere “prodotto naturale” o “prodotto organico” anche se è naturale o organico solo all’1%.
I tipi di Parabeni maggiormente presenti nei prodotti in commercio sono:
  • Methylparaben
  • Ethylparaben
  • Propylparaben
  • Isobutylparaben
  • Butylparaben
  • Benzylparaben
Altri prodotti chimici controversi spesso presenti nelle creme e nei cosmetici sono: i petrolati, la paraffina liquida, i siliconi e il Phenoxyethanolo (fenossietanolo)…qui sotto trovate una lista piuttosto completa!
Articolo di Barbara e Pamela Lupi

Potrebbero interessarti anche gli articoli:

Piaciuto l'articolo? Iscriviti alla nostra Newsletter

Piaciuto l'articolo? Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere le ultime notizie e aggiornamenti dal nostro Bloom & Blog.

Ti sei iscritto con successo!

Pin It on Pinterest

Share This