Ogni mese, più o meno a distanza di circa 28 giorni, il corpo di ogni donna in età fertile, le chiede di concedersi un momento di riposo, come avviene in una vera e propria fase di rigenerazione e purificazione.

Un breve periodo di circa 3-5 giorni in cui è richiesta anche maggiore cura dell’alimentazione ed il ricorso ad alcuni semplici rimedi naturali che possono rappresentare un’ottima occasione per prendersi maggiormente cura di sé stesse ed accogliere i giorni delle mestruazioni con uno spirito del tutto nuovo.

I dolori mestruali possono rappresentare dei piccoli fastidi sopportabili per molte donne, ma trasformarsi in disturbi debilitanti e magari molto dolorosi per altre, che possono sentirsi disagiate, irritabili e indisposte da essi nel corso dei giorni del ciclo.

Ci sono alimenti, erbe e prodotti naturali che possono migliorare e addirittura risolvere questi dolori e piccoli o grandi fastidi? Scopriamoli insieme!

3 Rimedi naturali per alleviare i dolori da mestruazione:

1) Tisane

Sfruttano al massimo le proprietà curative delle piante alleviando il gonfiore e i dolori e regalando una sensazione di relax e benessere generale, che può contribuire ad affrontare al meglio i giorni del ciclo.

Tra le erbe e le spezie a cui potrete fare ricorso per la preparazione di tisane da consumare due o tre volte al giorno (calcolando una dose di erbe o spezie di due cucchiaini per tazza) vi sono:

Camomilla: due cucchiaini di capolini secchi per ogni tazza.

Foglie di lampone: già a partire da due o tre giorni prima dell’arrivo del ciclo

Zenzero: un cucchiaino di zenzero in polvere da versare in ogni tazza d’acqua bollente.

Cannella: nelle stesse dosi dello zenzero, aiuta in caso di flusso abbondante

2) Pediluvi

Il pediluvio è una pratica che può alleviare i crampi mestruali.

Può essere realizzato sciogliendo due cucchiai di senape in polvere in un catino d’acqua calda. Altre spezie o erbe aromatiche adatte a tale impiego sono la cannella, lo zenzero, i chiodi di garofano e il timo.

Dopo il pediluvio i piedi possono essere massaggiati con gel d’aloe vera, per prolungare il momento di relax.

3) Compresse (da applicare)

Per preparare una compressa da applicare in caso di dolori mestruali, si lascia in infusione un pezzetto di radice di zenzero grattugiato in acqua bollente per circa un quarto d’ora.

Poi, dopo che l’infuso si è raffreddato si immerge nel liquido un panno di cotone che dovrà essere strizzato e applicato sull’addome.

Si tratta di un metodo che permette di alleviare i dolori causati dai crampi mestruali e che, soprattutto, costringe ogni donna a concedersi un momento di riposo, spesso richiesto dall’organismo durante i giorni del ciclo.

L’infuso di zenzero può essere sostituito da un infuso di camomilla.

 

fonte: greenme

Piaciuto l'articolo? Iscriviti alla nostra Newsletter

Piaciuto l'articolo? Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere le ultime notizie e aggiornamenti dal nostro Bloom & Blog.

Ti sei iscritto con successo!

Pin It on Pinterest

Share This