L’atmosfera Natalizia può essere vissuta come qualcosa che infonde sensazioni ed emozioni belle e particolari, i bambini in genere vivono queste emozioni ancora più vive e forti, ci sono anche molte persone, però che vivono questo periodo con grande stress e quasi una sorta di fastidio, tanto da arrivare al giorno di Natale che non riesce nemmeno a vivere la giornata con serenità e gioia per essere in famiglia!

In questo articolo vediamo cosa si può fare per tornare a vivere il Natale in modo positivo, autentico e con una buona dose di magia…

Tu credi nei sogni che si avverano?

Credi nella magia?

Si, la magia! Quella sensazione del ‘tutto è possibile’, quella fiducia incondizionata nei miracoli, nel vedere i propri sogni più belli e profondi realizzati. Quella purezza e apertura mentale che non fa mai perdere la speranza. Quella consapevolezza interiore che ci fa essere attenti ai dettagli, che ci rende presenti e ci fa cogliere le opportunità giuste e fare i passi verso la realizzazione dei nostri sogni.

Forse adesso che sei adulto non ci credi più, alla magia, ma pensaci bene, sei sicuro di non averci mai creduto?

Com’è semplice per i bambini chiedere e credere. Ci avete mai fatto caso? Loro si siedono, prendono carta e penna e senza indugi scrivono. Stilano i loro desideri per Natale e non hanno alcun dubbio di trovarli manifestati sotto l’albero, incartati nelle loro bellissime carte colorate! 

Non hanno dubbi! Loro credono fermamente e in piena fiducia che i loro desideri si avvereranno e la maggior parte delle volte, quegli stessi desideri, si manifestano per loro. 

Perché, secondo te, il Natale è un periodo dell’anno così speciale? Cosa lo rende tale? 

Per molti, questa festività rappresenta la rinascita, un punto di distacco con il passato e l’alba di un nuovo inizio, per altri è tempo di bilanci, per chi è lontano da casa sono i giorni con la famiglia e il calore di amici e parenti.

Ma c’è anche chi vive questo periodo con molto stress.

L’albero che si deve fare per forza, i regali da comprare il 24 pomeriggio mezz’ora prima della chiusura, carrelli di spesa colmi di cibo da trasportare, parenti da invitare. E può succedere di perdere di vista la sua vera essenza.

Come facciamo a ritrovare il vero senso del Natale?

In realtà è molto più semplice di quanto si possa immaginare. Basta fermarsi, rivolgersi all’interno di noi stessi, riunirci con il nostro cuore e capire cosa vogliamo veramente e cos’è che davvero ci fa sorridere e stare in pace.

Per rinascere di nuovo, non bisogna fuggire da sé stessi, a volte basta vedersi sotto un aspetto diverso e non parliamo ovviamente di quello fisico. Stimolare mente e cuore, aprirsi agli altri, cercare di accettare i piccoli fallimenti, superare la solitudine e raccontarsi la bellezza delle cose, o ancora darsi dei nuovi obiettivi. 

Allora, per quest’anno, potremmo addobbare la nostra casa con maggiore consapevolezza, scambiarci i doni senza abbandonarci al consumismo, cercare l’amore che c’è dentro di noi, superando tensioni, conflitti e perdonando chi ci ha fatto qualcosa che non abbiamo gradito o compreso. 

Solo con la pace nel nostro cuore potremmo dire che è davvero Natale. Solo con una sincera fiducia in noi stessi e nel mondo che ci circonda potremo tornare a credere (o continuare a farlo) nella magia…

Cos’è per te la MAGIA?

Pensaci…

Accettare di vivere e godere della bellezza della vita anche nei momenti più bui e riuscire ad uscirne, da quei momenti bui, non è magia?

Riuscire a cambiare in meglio se stessi, evolvendo, non è magia? 

Sapersi perdonare e saper perdonare un errore, un difetto, una mancanza, non è magia? 

Avere fiducia nella vita non importa cosa accade, non è magia? 

Vedere i propri sogni realizzati nei modi più inaspettati e sorprendenti, non è magia? 

Riuscire a vivere la vita dei propri sogni, non è magia? 

Fare un lavoro che si ama, non è magia? 

Incontrare all’angolo di una strada quando meno te lo aspetti l’amore della tua vita, non è magia? 

Concepire la vita e sentirla crescere dentro di noi giorno dopo giorno fino a darla alla luce, non è magia? 

Avere un’idea geniale che migliora il mondo, non è magia? 

Riuscire a dare vita a un progetto per noi importante nonostante gli indovinelli che possiamo trovare durante il viaggio, non è magia? 

Fare ogni giorno ciò che si ama, non è magia? 

Ritrovare qualcosa che pensavamo di avere perduto per sempre, non è magia? 

Un pianeta verde azzurro, la nostra Terra, che in ogni suo ambito è l’essenza e la rappresentazione vivente della vita e dell’amore incondizionato, non è magia? 

Addormentarsi bruco e svegliarsi farfalla, non è magia? 

Perdere la coda e riuscire a farsela ricrescere, non è magia? 

Il canto delle balene o i colori di un colibrì, non sono magia? 

Continua tu… 

Che cos’è, per te, la magia? 

Scrivilo su un foglio di carta e tienilo con te.

Il Natale e le Grandi Festività di fine anno sono l’opportunità, per ognuno di noi, di celebrare i dodici mesi che volgono al termine lasciando spazio al nuovo. Sono l’opportunità di ritrovarsi, di trascorrere del tempo con sé stessi e la propria famiglia, di rallentare i ritmi frenetici del lavoro e della scuola e chiedersi cosa si vuole sperimentare, cosa di vuole migliorare, che direzione si vuole prendere. 

Sono l’occasione per fare il punto della situazione, tirare le somme, chiarirsi le idee e ricaricare le pile in vista del nuovo anno, tenendo bene in mente i propri obiettivi e progetti per il futuro!

Il periodo delle feste natalizie è magico, lo è davvero ed è perfetto per seminare nuovi sogni, per essere grati di ciò che si è e di ciò che si ha, per lanciare nel futuro progetti e obiettivi che saranno ancore che ci porteranno in quella direzione, in armonia con il nostro cuore e con l’universo intero. Colmi di fiducia e resilienza e pronti per portare, passo dopo passo, i nostri sogni fino alla loro piena realizzazione!

Con questo genere di sentimenti e un atteggiamento volto alla magia del nuovo e del migliorarsi possiamo allora vedere in modo completamente diverso anche una delle componenti centrali del Natale: il dono.
In questa veste il dono diventa un presente speciale, fatto con cuore e pensato per portare meraviglia e buoni propositi. 
Rendi il tuo Natale magico, speciale e con uno scopo profondo: valuta l’idea di fare regali che abbiano un senso profondo, che siano ecosostenibili oppure che siano prodotti da piccoli artigiani che fanno ancora le cose col cuore,…fai in modo che il DONO che fai diventi qualcosa che va oltre il puro e semplice regalo, ma che diventi un simbolo e che magari aiuti in qualche modo questo mondo ad essere sempre migliore!
BUON NATALE E CHE LA MAGIA TI ACCOMPAGNI SEMPRE!
Articolo di Stella Bellomo e Barbara Lupi

Potrebbero interessarti anche gli articoli:

Piaciuto l'articolo? Iscriviti alla nostra Newsletter

Piaciuto l'articolo? Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere le ultime notizie e aggiornamenti dal nostro Bloom & Blog.

Ti sei iscritto con successo!

Pin It on Pinterest

Share This