Durante i mesi di mezzo e quelli invernali è sempre consigliabile aiutare il nostro corpo assumendo cibi che rinforzino e che diano sostegno al sistema immunitario.
Oggigiorno è oramai assodato che ciò che mangiamo influisce sul benessere dell’intero corpo, basti pensare a quante pubblicità riaffiorano in autunno che consigliano vari integratori vitaminici e i vari complessi di sali minerali tipo “dalla A alla Z”! Lo sanno tutti, quindi, anche i medici e soprattutto i media.
A questo proposito possiamo ora scegliere se acquistare delle compresse chimiche molto semplici da assumere, ma che danno al nostro corpo dei nutrienti che non sono completamente utilizzabili, oppure se vogliamo offrire alle nostre cellule qualcosa di sano, naturale e altrettanto efficace, anzi, più efficace!
Qui di seguito vi proponiamo una semplice ricetta, veloce da preparare e che poi rimane anche mesi che dà un validissimo appoggio al sistema immunitario, soprattutto nei momenti in cui si è più stanchi o malaticci.

Il rimedio è composto da TRE INGREDIENTI NATURALI PER UN CONCENTRATO DI BENESSERE!

Scopriamo insieme quali sono e a che cosa sono utili.

Limone:

Il limone fresco e non trattato è un concentrato di vitamina C, alcalinizza il Ph e neutralizza i radicali liberi nel corpo. Dà una sferzata di energia e di sostegno al sistema immunitario, riduce gli stati infiammatori e diminuisce i gonfiori.
Anche la sua azione disinfettante non è da sottovalutare, inoltre ha proprietà disintossicanti, per questo motivo spesso viene associato in certe diete, ma le sue proprietà depurative e disintossicanti sono interessanti anche durante  i malanni e le influenze, una depurazione è un ottimo supporto per il sistema linfatico: permette di eliminare più facilmente le scorie e tossine accumulate nell’organismo durante la malattia.  

L’alta concentrazione di vitamina C del limone potenzia il sistema immunitario e contrasta raffreddamenti e influenze.

Zenzero:

La radice di zenzero fresca ha molte proprietà curative, in special modo è antinfiammatoria e depurativa, quindi permette di eliminare le tossine dal corpo e aiuta a combattere tutti gli stati infiammatori. È molto utile in caso di raffreddore e influenza anche per la sua azione riscaldante.
In realtà lo zenzero ha diverse proprietà curative anche per la sfera digestiva, spesso viene consigliato per combattere la nausea o per disturbi di stomaco o gastrici, per un approfondimento su tutte le proprietà dello zenzero puoi leggere il nostro articolo “Le incredibili proprietà dello zenzero“.

Miele:

Il miele crudo non pastorizzato allevia il mal di gola ed è un efficace e naturale aiuto per la tosse. Migliora la capacità del corpo di combattere l’infezione in corso e riduce il rischio di febbri.
Ai tempi dei nostri avi il miele veniva considerato come un vero e proprio farmaco!
Infatti, quello che veniva chiamato “Il nettare degli Dei” ha proprietà antibiotiche e antibatteriche, antinfiammatorie e antiossidanti. 

Un preparato invernale eccezionale:

Si prepara in pochi minuti e la ricetta è super facile!

Cosa ti occorre:

  • 2 limoni non trattati (puliti accuratamente)
  • 2 pezzi di zenzero fresco (della dimensione dell’indice e del dito medio)
  • Miele, meglio se crudo
  • Un contenitore in vetro a chiusura ermetica da 350ml

Preparazione:

  1. Affetta i limoni e lo zenzero.
  2. Posiziona le fette di limone e zenzero nel vaso in vetro a chiusura ermetica, alternando strati di ciascuno fino a riempirlo.
  3. Lentamente versa il miele sul limone e lo zenzero. Lascia che il miele si abbassi e continua a riempire il vaso con il miele fino in cima in modo che sia lo zenzero che il limone affettato siano completamente coperti.
  4. Sigilla bene e conserva in frigorifero.

Nel tempo la miscela comincerà a trasformarsi in una gelatina sciolta, è normale che ciò accada. Assicurati sempre di ricoprire interi pezzi di zenzero e limone con il miele.

Quando hai bisogno di un tè rilassante e un valido sostegno per il tuo sistema immunitario magari un po’ indebolito, prendine 2-3 cucchiai in una tazza piena di acqua calda! Lascia riposare per 3-4 minuti e sorseggia.

Articolo di Stella Bellomo e Barbara Lupi

Potrebbero interessarti anche gli articoli:

Piaciuto l'articolo? Iscriviti alla nostra Newsletter

Piaciuto l'articolo? Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere le ultime notizie e aggiornamenti dal nostro Bloom & Blog.

Ti sei iscritto con successo!

Pin It on Pinterest

Share This