Produrre da soli i propri detersivi per i piatti e il bucato con l’uso di ingredienti ecologici e naturali è più facile di quanto si pensi e comporta importanti vantaggi:

– si risparmia,

– si protegge la pelle,

– si evita un armadio pieno di prodotti diversi e specifici,

– si evita di produrre rifiuti in più dati dai vari contenitori,

– non si inquina l’ambiente casalingo.

Ecco per te tanti consigli utili e ricette DIY per la pulizia quotidiana di stoviglie e bucato! 

Scopriamoli insieme!

Ingredienti milleusi per la produzione di detersivi casalinghi:

  • BICARBONATO
  • ACIDO CITRICO
  • ACETO DI MELE
  • LISCIVA
  • SALE GROSSO
  • LIMONI
  • SCAGLIE DI SAPONE DI MARSIGLIA
  • OLI ESSENZIALI

Aceto: attenzione ad usarlo per il bucato! 

A differenza di come si pensi, l’aceto, sostituito all’ammorbidente industriale, non è poi così ecosostenibile. L’aceto infatti è composto da acido acetico che oltre ad essere corrosivo, favorisce la liberazione di nichel da parte dei metalli. Perciò, quando scarichi in acqua l’aceto, scarichi di conseguenza tutti i metalli che si sono posati sui vestiti durante la giornata.

Pertanto, è difficilmente biodegradabile e crea un ambiente tossico per la fauna marina.

Fonte: laminifactory

Ricette per la detersione delle stoviglie:

SAPONE PER I PIATTI FATTO IN CASA
Ingredienti:

– 3 limoni interi

– 400 ml di acqua

– 200 gr di sale grosso

– 100 ml di aceto di vino o mele

Preparazione:

Si tagliano a rondelle i limoni e si tolgono i semi. Con un frullatore ad immersione si frullano aggiungendo un po’ di acqua e il sale. Poi si mette il composto nella pentola insieme all’acqua e all’aceto e si fa bollire per 10 min. Quando il composto si raffredda, si distribuisce nei vari contenitori in vetro. Una noce di prodotto è sufficiente per detergere i piatti.

Se il composto viene passato in un colino, la parte liquida messa in una bottiglia e conservata in frigo, può essere utilizzata anche come detersivo liquido mentre la purea che rimane nel colino la si può usare per il detersivo piatti a mano.

Se le stoviglie sono particolarmente unte o incrostate, tieni sempre uno spruzzino con all’interno uno sgrassatore handmade che si realizza facendo sciogliere circa 2 cucchiai di scaglie di sapone di marsiglia in 1 litro d’acqua.

Fonte: laminifactory

Aggiungere un cucchiaio di bicarbonato all’acqua che utilizzi per lavare i piatti ti permetterà invece di rimuovere le macchie ostinate.

PASTIGLIE PER LA LAVASTOVIGLIE FATTE IN CASA:

Si possono creare delle pastiglie per la lavastoviglie super pulenti ed economiche!
Ingredienti:

– 300 gr di bicarbonato di sodio

– acqua demineralizzata

– 2 cucchiai di sapone liquido di Marsiglia vegetale

– 20 gocce di limone.

Procedimento:
Amalgama gli ingredienti formando una specie di pasta, dopo aver ottenuto il composto desiderato, con un cucchiaio da gelato forma delle semisfere e posizionale su un pezzo di carta da forno oppure mettile nelle formine per il ghiaccio.

Lascia asciugare all’aria fino a quando le formine non diventeranno solide; dopodiché conservale in un barattolo di vetro o plastica che andrà riposto in un luogo lontano da fonti di calore: il pulito impeccabile è assicurato.

Ricette per il bucato:

AMMORBIDENTE FATTO IN CASA:

Per preparare questo semplice ammorbidente casalingo tutto quello che serve è un contenitore di plastica, due litri di acqua distillata e 200 grammi di acido citrico che si trova facilmente in erboristeria. Il procedimento è semplice e veloce. È sufficiente sciogliere l’acido citrico nell’acqua miscelandoli insieme e poi aggiungere alcune gocce di olio essenziale a piacere per la profumazione.

DETERSIVO PER LAVATRICE FATTO IN CASA:
Ingredienti:

– 2,5 litri di acqua

– 250 gr di sapone di marsiglia grattuggiato

Procedimento:

Fare bollire l’acqua in una pentola di acciaio, aggiungere poi il sapone di Marsiglia grattugiato e far sciogliere completamente il sapone a fiamma bassa e mescolando continuamente (bastano pochi minuti).

Facendo attenzione a non scottarsi, frullare il composto con un semplice frullatore ad immersione, per un minuto circa. Coprire con un coperchio e fare raffreddare.

Il detersivo per lavatrice e a mano liquido è pronto dopo alcune ore di raffreddamento.

Utilizzo:

Versare direttamente nell’oblò della lavatrice 2/3 tappi di flacone per carico. Ovviamente, valutate anche in base alle quantità di panni da lavare e dal grado di sporco degli stessi.

Fonte : nonsprecare

TRUCCHI PER ELIMINARE LE MACCHIE DAI TESSUTI:

Stirando i tessuti le macchie diventano più facili da eliminare e la stoffa tenderà a resistere di più nel tempo. Il detersivo per i piatti, altamente sgrassante, è molto efficace sulle macchie, anche di unto: in alternativa prova uno spray al sapone di Marsiglia, funzionerà alla perfezione.

Articolo di Stella Bellomo e Barbara Lupi

Potrebbero interessarti anche gli articoli:

Piaciuto l'articolo? Iscriviti alla nostra Newsletter

Piaciuto l'articolo? Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere le ultime notizie e aggiornamenti dal nostro Bloom & Blog.

Ti sei iscritto con successo!

Pin It on Pinterest

Share This